Monopattino elettrico Killer: ragazza cade dal suo scooter e si spapola completamente la milza! Incredibile

Come sicuramente molti di voi sapranno, oltre quello degli smartphone, tablet e orologi da polso, un altro campo che sta sempre di più conquistando il cuore dei ragazzi e ragazze è quello dei monopattini elettrici. In questi ultimi mesi c’è stata una vistosa impennata di vendite sui monopattini elettrici, il che fa capire come questo settore sta man mano – anche se con fatica – crescendo sempre di più.

Ha dell’incredibile la storia che è accaduta ad una ragazza qualche giorno fa, un qualcosa da far venire i brividi. E’ letteralmente caduta dal proprio monopattino elettrico e sapete che danni si è provocata? Lo spappolamento della milza! Avete letto bene, non stiamo scherzando.

Quanto vi stiamo raccontando è accaduto esattamente a Campaga nel Salernitano. La ragazza a dir poco sfortunata ha soli 13 anni e si è fatta male mentre giocava, come tutti i giorni, con la sua migliore amica rimasta alibita di quanto accaduto.

La ragazzina giocava nella propria stanza dove abita con il suo monopattino elettrico quando ha da un momento all’altro perso l’equilibrio finendo letteramnete contro lo spigolo del divano. Inizialmente la ragazza, impaurita da una reazione dei propri genitori ha deciso di non raccontarle niente poi, con il passare delle ore il dolore è diventamo decisamente più forte e ha dovuto obbligatoriamente raccontarle tutto ciò che qualche ora prima era accaduto.

L’adolescente è stata prontamente portata nel primo ospedale disponibile vicino alla propria abitazione dove è stata subito operata con la massima urgenza per l’asportazione della milza.

Il nostro personale consiglio per evitare tutto questo è solo uno: se possedete un monopattino elettrico non giocatevi in casa che è estremamente pericoloso considerando che lo spazio a disposizione è poco rispetto a quello di fuori.

In conclusione, per fortuna, la ragazza per il resto sta bene ma dubitiamo che prima di qualche mese, per la paura che ha preso, tornerà ad utilizzare il suo monopattino elettrico.

Fonte: http://monopattino.org/